Calendario eventi

ottnovembre 2017dic
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223CORSO POSA IN OPERA PER SERRAMENTI 23 e 24 novembre 2017
242526
27282930123
45678910

Fotogallery

Smart building: 21 settembre 2017

Smart building: 21 settembre 2017

Totale foto: 92 | Inserito in data: 26 settembre 2017

Visualizza

Gli Acconciatori CNA Bari creano il futuro: Total look FdL 2017

Gli Acconciatori CNA Bari creano il futuro: Total look FdL 2017

Totale foto: 64 | Inserito in data: 19 settembre 2017

Visualizza

Giuseppe Sirago premiato al Quirinale

Giuseppe Sirago premiato al Quirinale

Totale foto: 2 | Inserito in data: 20 settembre 2016

Visualizza

Iscriviti alla Newsletter

europa2020.jpg
CNAlattierocaseario-_per_sito.png
cna.jpg
logo-vita-impresa-lavoro.jpg

SETTORE CASEARIO: SCADENZA 31 GENNAIO tariffe controlli sanitari

18 gennaio 2014

il 31 gennaio  p.v. scade il termine ultimo per il versamento delle tariffe per il rifinanziamento dei controlli sanitari ufficiali per il latte trattato termicamente e prodotti lattieri  previste nella sezione 6,la Regione Puglia, nella fattispecie, con note del 24/1079 del 22/01/2009 punto 18 e Delibera di Giunta Regionale n.2394 del 27/10/2011, inviate a tutte le AUSL,  ha inteso includere gli  stabilimenti riconosciuti che introducano materie prime miste ( es: latte crudo, latte pastorizzato e semilavorati per la caseificazione ).  Il conteggio delle quantità deve essere fatto in base al fatturato del prodotto venduto(prevalenza attività Ingrosso).

Alle tariffe di riferimento, inoltre,  va applicata la maggiorazione del 20% per l’art.11 p.1, la maggiorazione dello 0,5% prevista dall’art.11 p.4 oltre alla maggiorazione del 2% per l’Enpav .

Successivamente al termine su indicato le Ausl, con propri atti,applicheranno una maggiorazione del 30%, con procedure coattive.

Si sottolinea che sono escluse dal pagamento le aziende che commercializzano al dettaglio la propria produzione superiore al 50%, pertanto si renderà necessario comunque effettuare l’autocertificazione .

Le novità  della DGR 2394 del 27/10/2011 riguardano:

  • il versamento secondo le modalità dell’Ausl - l’Ausl successivamente dovrà emettere la bolletta compilata come stabilito dal D.M. 24/01/20
  • l’autocertificazione - le Ausl avrebbero dovuto notificare alle aziende entro il 10 dicembre in fase di prima applicazione per la fascia produttiva di appartenenza, e comunque, devono essere consegnate alla AUSL;
  • il controllo per i mancati pagamenti sono demandati alla Guardia di Finanza ove ne ricorrano gli estremi.

Si invitano vivamente le imprese prima dell’effettuazione dei versamenti, data la complessità della materia e per le varie interpretazioni, a contattare preventivamente ed opportunamente la AUSL di competenza.

Si allega il tariffario della sez. 6. La scrivente, come ha fatto già in passato, è a disposizione dei soci per la risoluzione di eventuali problemi.

 Sono escluse le aziende agricole.

 

TARIFFE

Archivio news

Torna indietro

© 2017 Copyright CNA Bari. Tutti i diritti riservati

Via Nicola Tridente, 2/bis - 70125 Bari -

Tel. 080/548.6908/2676/4570 - Fax 080/5486947 - Codice Fiscale/Partita IVA 80019270729

Powered by Laboratre | Valid CSS | Valid XHTML