Calendario eventi

ottnovembre 2017dic
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223CORSO POSA IN OPERA PER SERRAMENTI 23 e 24 novembre 2017
242526
27282930123
45678910

Fotogallery

Smart building: 21 settembre 2017

Smart building: 21 settembre 2017

Totale foto: 92 | Inserito in data: 26 settembre 2017

Visualizza

Gli Acconciatori CNA Bari creano il futuro: Total look FdL 2017

Gli Acconciatori CNA Bari creano il futuro: Total look FdL 2017

Totale foto: 64 | Inserito in data: 19 settembre 2017

Visualizza

Giuseppe Sirago premiato al Quirinale

Giuseppe Sirago premiato al Quirinale

Totale foto: 2 | Inserito in data: 20 settembre 2016

Visualizza

Iscriviti alla Newsletter

europa2020.jpg
CNAlattierocaseario-_per_sito.png
cna.jpg
logo-vita-impresa-lavoro.jpg

Approvato all’unanimità dal Consiglio regionale della Puglia il disegno di legge che istituisce il “Catasto energetico regionale”.

01 dicembre 2016

Il disegno di legge ha l’obiettivo di migliorare le prestazioni energetiche degli edifici esistenti e di nuova costruzione riducendo i consumi energetici. In quest’ottica il “Catasto energetico regionale” avrà la funzione di uniformare e semplificare le procedure e di fissare i principi per lo svolgimento delle attività di controllo e di funzionamento degli impianti termici. “Con questa legge - ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Caponevogliamo incidere sulla riduzione delle emissioni di inquinanti, a salvaguardia dell’ambiente e della salute. E’ il frutto di un percorso condiviso che ha visto la sinergia tra istituzioni, Enti, associazioni di categoria, ordini professionali. L’obiettivo comune era emanare una disposizione legislativa capace di ricondurre ad unità un sistema fino a quel momento caratterizzato da una estrema disomogeneità dovuta a disposizioni locali differenti. L’istituzione del Catasto degli Attestati di prestazione energetica consentirà la trasmissione e la produzione degli atti mediante un apposito portale dedicato con vantaggi sia per gli utenti professionali che per i cittadini che potranno in qualsiasi momento accedere ai dati di proprio interesse”.  La nuova norma, inoltre, istituisce un sistema i accreditamento dei soggetti cui affidare le attività di ispezione sugli impianti termici, promuovendo programmi per la loro qualificazione e riqualificazione professionale, e un elenco dei soggetti abilitati all’esercizio delle attività di ispezione; definisce i requisiti di qualificazione e aggiornamento professionale dei soggetti cui affidare le attività di ispezione, e la gestione del “Catasto regionale degli Impianti termici e degli Attestati di prestazione energetica”; determina una struttura delle tariffe, sia per la trasmissione dei rapporti di controllo di efficienza energetica  che per le ispezioni, omogenea su tutto il territorio regionale.La legge regionale recepisce ed attua i contenuti normativi di cui al D.P.R. 16 aprile 2013 n.74, assumendoli come riferimenti minimi e facendo seguito all’orientamento già manifestato, adotta il modello “Libretto di impianto di climatizzazione” e i modelli “Rapporto di efficienza energetica” di cui  agli allegati I, II, III, IV e V al Decreto 10 febbraio 2014 del Ministero dello Sviluppo Economico con le medesime modalità previste nello stesso Decreto al fine di porre in essere gli aspetti applicativi inerenti l’esercizio, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici degli edifici

Archivio news

Torna indietro

© 2017 Copyright CNA Bari. Tutti i diritti riservati

Via Nicola Tridente, 2/bis - 70125 Bari -

Tel. 080/548.6908/2676/4570 - Fax 080/5486947 - Codice Fiscale/Partita IVA 80019270729

Powered by Laboratre | Valid CSS | Valid XHTML