Calendario eventi

ottnovembre 2017dic
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223CORSO POSA IN OPERA PER SERRAMENTI 23 e 24 novembre 2017
242526
27282930123
45678910

Fotogallery

Smart building: 21 settembre 2017

Smart building: 21 settembre 2017

Totale foto: 92 | Inserito in data: 26 settembre 2017

Visualizza

Gli Acconciatori CNA Bari creano il futuro: Total look FdL 2017

Gli Acconciatori CNA Bari creano il futuro: Total look FdL 2017

Totale foto: 64 | Inserito in data: 19 settembre 2017

Visualizza

Giuseppe Sirago premiato al Quirinale

Giuseppe Sirago premiato al Quirinale

Totale foto: 2 | Inserito in data: 20 settembre 2016

Visualizza

Iscriviti alla Newsletter

europa2020.jpg
CNAlattierocaseario-_per_sito.png
cna.jpg
logo-vita-impresa-lavoro.jpg

Nasce la «Nuova Fiera del Levante» Ambrosi al vertice con Riccardi e Lalli

07 dicembre 2016

 

Dall’Emilia Romagna arriva l’ultimo via libera alla società che gestirà la Campionaria
La firma attesa per il 12 dicembre. Tre giorni dopo scadrà il commissariamento

L’ultimo tassello per la costituzione della Newco che dovrà rilevare la gestione della Fiera del Levante è stato composto. E dal primo gennaio del 2017 la gestione passerà nelle mani della società i cui soci sono Camera di Commercio di Bari (85% delle quote) e Bologna Fiere (15%). Il nome? Con tutta probabilità sarà “Nuova Fiera del Levante” o qualcosa che ci assomiglia molto. La novità arriva dall’Emilia Romagna dove in mattinata è stata approvata la delibera che sostanzialmente dà il via libera all’operazione ipotizzando anche una possibile data (ma non tassativa) per la firma del contratto tra l’ente fieristico barese e la Newco. L’opzione è il 12 dicembre visto che il mandato dei commissari nominati dalla Regione e dal Comune di Bari - dopo le dimissioni dell’ex presidente Ugo Patroni Griffi che ha definito l’intesa - scade tre giorni dopo, il 15 dicembre. Al vertice della società è stato nominato, sempre ieri, Alessandro Ambrosi (nella doppia veste di presidente dell’ente camerale), mentre nel consiglio d’amministrazione figurano Giuseppe Riccardi e Marina Lalli. Altri due componenti saranno indicati da Bologna Fiere.

L’obiettivo della società è rilanciare l’attività espositiva potendo sfruttare una concessione del quartiere per 60 anni. Il primo passaggio obbligato sarà quello di definire gli organici. L’attuale Fiera conta 38 dipendenti di cui 14 passeranno alla Newco e 10 resteranno all’ente espositivo (quest’ultimo avrà il compito di amministrare il patrimonio con una governance ridotta alla metà degli attuali componenti). Per le restanti 14 unità c’è un impegno alla ricollocazione anche in società pubbliche collegate con i soci fondatori (area Metropolitana, Comune e Camera di Commercio di Bari). Dal punto di vista del canone, oltre al passaggio dei dipendenti, la società di gestione dovrà pagare 100 mila euro all’anno più un investimento infrastrutturale di 3 milioni di cui un milione nel primo anno e i restanti due nel biennio successivo. Tuttavia, la vera speranza è che si possa tornare a sviluppare l’attività fieristica con un calendario nutrito di eventi sull’asse Bari-Bologna.

 

 Fonte Corriere del Mezzogiorno 7 dicembre 2016

Archivio news

Torna indietro

© 2017 Copyright CNA Bari. Tutti i diritti riservati

Via Nicola Tridente, 2/bis - 70125 Bari -

Tel. 080/548.6908/2676/4570 - Fax 080/5486947 - Codice Fiscale/Partita IVA 80019270729

Powered by Laboratre | Valid CSS | Valid XHTML