Calendario eventi

lugagosto 2020set
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Fotogallery

Mostra

Mostra

Totale foto: 7 | Inserito in data: 03 dicembre 2019

Visualizza

NORMA UNI 10738:2012

NORMA UNI 10738:2012

Totale foto: 12 | Inserito in data: 18 ottobre 2019

Visualizza

In ricordo di Donato Bellomo 30 gennaio 2018

In ricordo di Donato Bellomo 30 gennaio 2018

Totale foto: 15 | Inserito in data: 01 febbraio 2018

Visualizza

Iscriviti alla Newsletter

LOGO_TASK_FORSE.jpg
cna.jpg
3.8_new__giugno_2018.jpg
CNAlattierocaseario-_per_sito.png
logo-vita-impresa-lavoro.jpg

Obbligo Misurazione Gas Radon

18 settembre 2018

Scadrà tra poco,  la mappatura del radon richiesta dalla Regione Puglia, per  la tutela dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti generate dal gas radioattivo di origine naturale denominato Radon è disciplinata oltre che dalla normativa nazionale, con il D. Igs. 230/95 e sue successive modifiche e integrazioni, anche dalla recente Legge Regionale n. 30 del 03/11/2016 "Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas 'radon' in ambiente confinato", modificata dalla Legge Regionale n. 36 del 09/08/2017 pubblicata sul B.U.R.P. n° 126 del 04/11/16, la quale obbliga i titolari delle strutture aperte al pubblico ubicate in locali interrati, seminterrati e locali a piano terra degli edifici, con esclusione dei vani tecnici isolati, alla misurazione delle concentrazioni  di gas presenti negli ambienti di lavoro.

Il Radon costituisce la principale sorgente di esposizione alle radiazioni ionizzanti per la popolazione mondiale, la tossicità del radon è causata dalla sua radioattività che viene introdotta e depositata nell'apparato respiratorio insieme all'aria che respiriamo.

La misura in totale dura un anno, nel quale saranno usati due dosimetri in successione, uno per il primo semestre (autunno-inverno) e l’altro per il secondo.

Il mancato invio dell’esito delle misure agli enti preposti, Comune interessato ed ARPA comporterà una intimazione da parte del comune ed infine la sospensione dell’agibilità.

 A tal proposito, si fa presente che CNA Provinciale di Bari  effettua servizio di consulenza e intervento sull’intera problematica connessa al rischio radon attraverso:

  • misurazioni semestrali e annuali;
  • relazione tecnica dei risultati pervenuti.

Per chiarimenti/servizio di consulenza, si prega di compilare la scheda in allegato ed inviarla a mezzo fax 080/5486947 oppure a mezzo mail.

 

Scheda di richiesta servizio

Per info:

Dott. Pasquale Ricci 328.38.32.680

Archivio news

Torna indietro

© 2020 Copyright CNA Bari. Tutti i diritti riservati

Direzione: Viale Luigi Einaudi 51 70125 Bari Tel. 080.548.2676/4570 mail: segreteria.direzione@cnabari.it

Uffici.......: Via Nicola Tridente, 2/bis 70125 Bari Tel. 080.5486908 mail: bari@cna.it

Codice Fiscale/Partita IVA 80019270729

Powered by Laboratre | Valid CSS | Valid XHTML